home4.jpg

Il Senatore Eugenio Bozzello cittadino onorario: da 70 anni bandiera dei socialisti

12 aprile 2017 | Celebrazioni in città il prossimo 22 aprile. Una carriera politica senza eguali per Eugenio Bozzello. Settant'anni di militanza nel Partito Socialista. Settant'anni sempre tesserato. Un record.

Sindaco, Senatore della Repubblica, consigliere e assessore dell'ex Provincia. Una carriera politica senza eguali per Eugenio Bozzello. Senza eguali anche per l'appartenenza. Settant'anni di militanza nel Partito Socialista. Settant'anni sempre tesserato per lo stesso movimento. Un vero e proprio record di coerenza in un mondo, quello della politica, dove l'isteria delle tessere e delle iscrizioni nei partiti di comodo, è diventata (purtroppo) una costante. Così, proprio per celebrare questi settant'anni di militanza, il Club Turati del Canavese ha organizzato una vera e propria celebrazione politica, il prossimo 22 aprile a Castellamonte. Città della quale il Senatore Bozzello è stato sindaco per tre mandati e che, proprio il 22 aprile, lo nominerà cittadino onorario. Sindacalista e operaio in Fiat, Bozzello è partito dalla frazione Campo per approdare, un passo alla volta, in Parlamento. Una crescita, anche personale, che non lo ha mai allontanato troppo dalle sue radici, da quel Canavese che l'ha visto crescere anche dal punto di vista politico. Alle celebrazioni del 22 ci sarà Ugo Intini, direttore de l'Avanti, il segretario regionale del Psi, Enrico Buemi e, soprattutto, il segretario nazionale del partito, Riccardo Nencini, attuale viceministro alle infrastrutture del Governo Gentiloni.

Eugenio Bozzello Verole è stato Senatore nell'Ottava, Nona e Decima Legislatura Repubblicana. Nato a Castellamonte il 30 Agosto del 1928 si è iscritto al Partito Socialista Italiano nel 1947. Staffetta partigiana è stato anche presidente del Comitato della Croce Rossa di Ivrea e Vice presidente dell’Associazione Nazionale bande Musicali, Amministratore del Parco del Gran Paradiso e della Sagat di Torino. L'Onorevole Giuliano Amato disse di lui: «Eugenio è uno cresciuto nel lavoro e vissuto di impegno al servizio della collettività. Ha sempre custodito, valorizzato e reso fruibile agli altri, attraverso le iniziative che ha organizzato come Sindaco di Castellamonte e come Senatore della Repubblica la Cultura del Canavese. Un grande uomo Canavesano al servizio della collettività».

Impegno per il Canavese (e per Castellamonte) che anche la città della ceramica ha deciso di riconoscere in via ufficiale. «La sua persona nel tempo è stata un punto di riferimento per il nostro territorio e per tutti i cittadini», dice il sindaco Paolo Mascheroni, nella lettera che annuncia al Senatore la concessione della cittadinanza onoraria. L'appuntamento è alle 9 di sabato 22 a Palazzo Antonelli. Poi le celebrazioni proseguiranno alla Casa della Musica di piazza Repubblica dalle 10.30. Il segretario nazionale consegnerà a Bozzello anche una tessera speciale del partito per i 70 anni di militanza.

 

Fonte: http://www.quotidianocanavese.it/made-in-canavese/castellamonte-il-senatore-eugenio-bozzello-cittadino-onorario-da-70-anni-bandiera-dei-socialisti-11781